Archives Luglio 2020

Discriminazioni nella comunicazione interculturale: affettività, sessualità e pregiudizi

Cosa vuol dire discriminare? Quali sono le forme di discriminazione che possono manifestarsi nella comunicazione interculturale? E quali le strategie di contrasto attuabili?

Il 30 luglio, dalle ore 15:00 alle ore 18:00, partecipa alla formazione online promossa dalla Regione Abruzzo e rivolta alle operatrici e agli operatori dei servizi territoriali per l’integrazione (segretariati sociale, del lavoro, sportelli di inclusione, etc…).

Insieme ai due formatori Fabio Gardelli, psicoterapeuta e formatore, e Nicolina Capuano, psicoterapeuta e sessuologa clinica, approfondiremo il tema delle discriminazioni nelle sue forme di trasversalità.

GIOVEDì 30 LUGLIO

dalle ore 15:00 alle ore 18:00

Discriminazioni nella comunicazione interculturale: affettività, sessualità e pregiudizi

RELATORI:

Fabio Gardelli
, Psicoterapeuta, Formatore e Co-Fondatore N.E.C.

Nicolina Capuano, Psicoterapeuta e sessuologa clinica

Iscriviti alla formazione online a questo link:
https://forms.gle/znJ991AfxvRgQAm67

La mattina della formazione vi verrà inviata una mail contenente il link per accedere alla piattaforma zoom

SI RILASCIA ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE SU RICHIESTA



Per maggiori informazioni:

Antonio Giammarino
a.giammarino@ontheroad.coop
+39 370 3172097

Vi aspettiamo!

Progetto co-finanziato dall’Unione Europea.

Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 – Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione Legale – Obiettivo Nazionale ON2 – Integrazione/Migrazione legale- Autorità delegata – PRIMA: Progetto per l’integrazione lavorativa dei Migranti – Progetto dal titolo: “Lavoro Migrante- REILAB Rete per l’inclusione il lavoro e il bene comune” Cod. Prog. 2425


FORMAZIONI ONLINE 14 E 15 LUGLIO

Il primo assioma della comunicazione ci insegna che “Non si può non comunicare. Non esiste un qualcosa che sia un non-comportamento. Le parole, il silenzio o l’attività hanno valore di messaggio, influenzano gli altri e gli altri a loro volta rispondono a tale comunicazione”.

Ma quali sono i meccanismi, le forme e le strategie che ci permettono di comunicare?

E quanto la comunicazione dipende dalle influenze culturali?

Per creare una relazione d’aiuto chiara e trasparente e comprendere le potenzialità della comunicazione interculturale, il 14 luglio, dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e il 15 luglio, dalle ore 15:00 alle ore 18:00, vi proponiamo due formazioni online sulla piattaforma Zoom rivolte alle operatrici e agli operatori dei servizi territoriali (segretariati sociale, del lavoro, sportelli di inclusione, etc…) della regione Abruzzo.

È possibile iscriversi ad entrambe le formazioni o ad una sola delle due, a seconda della preferenza.

SI RILASCIA ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE SU RICHIESTA

INCONTRO UNO

Strategie di comunic-azione verbale e non verbale: flessibilità relazionale e rispecchiamento
14 luglio 2020, dalle ore 10:00 alle ore 13:00

Interviene:

Fabio Gardelli, Psicoterapeuta, Formatore e Co-Fondatore N.E.C.

Potete iscrivervi a questo link: https://forms.gle/ebg98HzAVKGyDJUq5
La mattina della formazione
vi verrà inviata una mail contenente il link per accedere alla formazione

INCONTRO 2

Questione di punti di vista: Reframing e comunicazione interculturale
15 luglio, dalle ore 15:00 alle ore 18:00

Intervengono:

Fabio Gardelli, Psicoterapeuta, Formatore e Co-Fondatore N.E.C.

Francesco Lo Piccolo, giornalista e presidente Associazione Voci di Dentro

Potete iscrivervi a questo link: https://forms.gle/k7QafjURfVEPgKJD7
La mattina della formazione vi verrà inviata una mail contenente il link per accedere alla formazione


Per maggiori informazioni:

Antonio Giammarino
a.giammarino@ontheroad.coop
+39 370 3172097

Vi aspettiamo!

Progetto co-finanziato dall’Unione Europea.

Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 – Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione Legale – Obiettivo Nazionale ON2 – Integrazione/Migrazione legale- Autorità delegata – PRIMA: Progetto per l’integrazione lavorativa dei Migranti – Progetto dal titolo: “Lavoro Migrante- REILAB Rete per l’inclusione il lavoro e il bene comune” Cod. Prog. 2425


FORMAZIONI ONLINE 7 e 9 LUGLIO

Il fenomeno della tratta e dello sfruttamento di esseri umani è una violazione dei diritti umani di dimensioni enormi, che coinvolge almeno più di 20 milioni di persone in tutto il mondo, di cui solo qualche centinaia sono riconosciute come vittime e supportate nel loro processo di inclusione sociale. La vera sfida è riuscire a costruire un sistema multi agenzia sempre più integrato capace di intercettare in anticipo le situazioni di tratta e sfruttamento e attivare percorsi di fuoriuscita.

Ma come sostenere le cittadine e i cittadini stranieri nei processi di affrancamento da vissuti di tratta e sfruttamento?

Allo scopo di condividere know how, competenze, costruire un sistema multi agenzia sempre più integrato e capace di intercettare in anticipo le situazioni di tratta e sfruttamento e attivare percorsi di fuoriuscita, vi proponiamo, il 7 luglio e il 9 luglio, dalle ore 15:00 alle ore 18:00, due formazioni online sulla piattaforma Zoom rivolte alle operatrici e agli operatori dei servizi territoriali (segretariati sociale, del lavoro, sportelli di inclusione, etc…) della regione Abruzzo.

Si può partecipare ad una o entrambe le formazioni, a seconda della preferenza.


INCONTRO UNO

Dalle esperienze di tratta ai percorsi di integrazione:
come sostenere le cittadine e i cittadini stranieri nei processi di affrancamento da vissuti di violenza

7 luglio 2020, dalle ore 15:00 alle ore 18:00

Intervengono:

Guido Talarico, Avvocato della Cooperativa Sociale On the Road
La normativa nazionale ed europea sul fenomeno della tratta e lo sfruttamento degli esseri umani

Stefania Massucci, Coordinatrice progetti Antitratta “ASIMMETRIE 3” Cooperativa Sociale On the Road
Il sistema antitratta, i progetti territoriali e i servizi messi in campo contro la tratta e il grave sfruttamento

Luana Lamelza, Coordinatrice Settore Emersione ASIMMETRIE 3 Abruzzo-Molise Cooperativa Sociale On the Road
L’identificazione e la presa in carico delle vittime di tratta

Felicia Zulli, Coordinatrice progetti FAMI Cooperativa On the Road
I progetti d’intervento territoriali per l’inclusione socio-lavorativa dei cittadini di Paesi Terzi

Iolanda Monaco e Roberta Spallone, operatrici sportelli Integrab e Reilab Cooperativa On the Road
La presa in carico multisciplinare dei cittadini di Paesi Terzi e la definizione congiunta del progetto d’inclusione

Discussione e conclusioni

Potete iscrivervi a questo link: https://forms.gle/eXVxkcSuYW3w2Tc47
Una volta iscritti vi verrà inviata una mail contenente il link per accedere alla formazione, sarà possibile accedere dalle 14:45 in poi.


INCONTRO DUE

Tratta, sfruttamento lavorativo e caporalato:
come sostenere le cittadine e i cittadini stranieri nei processi di affrancamento da vissuti di sfruttamento

9 luglio, dalle ore 15:00 alle ore 18:00

Avvio dei lavori con:    

 Fabio Sorgoni, Responsabile Area Tratta Cooperativa Sociale On the Road
Tratta, sfruttamento lavorativo e caporalato: i progetti di On the Road in Abruzzo e Molise

Sessione partecipata:
“Alla scoperta dello sfruttamento lavorativo in Abruzzo: fenomenologia, territori e strategie di contrasto”

Intervengono:

Davide Di Rado, operatore Settore Emersione “ASIMMETRIE 3 Abruzzo-Molise” Cooperativa Sociale On the Road

Luana Lamelza, Coordinatrice Settore Emersione “ASIMMETRIE 3 Abruzzo-Molise” Cooperativa Sociale On the Road

Lidia di Pietro, Vice Direttore della Caritas Diocesana di Avezzano

Discussione e conclusioni

Potete iscrivervi a questo link: https://forms.gle/VfH3TE1Q3T4So8DU7
Una volta iscritti vi verrà inviata una mail contenente il link per accedere alla formazione, sarà possibile accedere dalle 14:45 in poi.


Per maggiori informazioni:

Antonio Giammarino
a.giammarino@ontheroad.coop
+39 370 3172097

Vi aspettiamo!

Progetto co-finanziato dall’Unione Europea.

Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 – Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione Legale – Obiettivo Nazionale ON2 – Integrazione/Migrazione legale- Autorità delegata – PRIMA: Progetto per l’integrazione lavorativa dei Migranti – Progetto dal titolo: “Lavoro Migrante- REILAB Rete per l’inclusione il lavoro e il bene comune” Cod. Prog. 2425