Seminario regionale On line su piattaforma Teams | Le occasioni di lavoro in Abruzzo per i cittadini e le cittadine dei Paesi terzi

FAMI PRIMA “Lavoro migrante – Reilab” – cod.2425 

Giovedì 5 Maggio dalle 15:00 alle 17:00
Seguiranno i workshop tematici con le aziende dalle 17.00 alle 18.30

Collegamento al seguente link: https://bit.ly/3s0wUo2

La nota semestrale 2021 “Gli stranieri nel mercato del lavoro in Italia”, curata dalla Direzione Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e realizzata da Anpal Servizi spa ha fornito gli ultimi aggiornamenti sull’andamento dell’occupazione nei primi due trimestri del 2021.

Nel II trimestre 2021, i dati mostrano un netto miglioramento della domanda di lavoro: le assunzioni tornano a crescere con tassi cospicui, un “effetto rimbalzo” dovuto alla ripresa delle attivazioni dei rapporti di lavoro dopo la fase contrattiva del 2020. Complessivamente, tra il II trimestre 2020 e il II trimestre 2021, le attivazioni di rapporti di lavoro dipendente e parasubordinato aumentano di oltre 1,1 milioni di unità, 160 mila delle quali riferite a lavoratori comunitari ed extracomunitari. Inoltre, vanno considerati i 160 mila contratti in somministrazione in più che risultano attivati nello stesso periodo, di cui 35 mila per cittadini stranieri.

La Nota semestrale 2021 utilizza come fonte i dati provenienti dal Sistema Informativo Statistico delle Comunicazioni Obbligatorie (SISCO).

In questo scenario il Seminario “Le occasioni di lavoro in Abruzzo per i cittadini e le cittadine dei Paesi terzi” ha lo scopo di indagare l’evoluzione del lavoro migrante e le opportunità di impiego in Abruzzo in fase post pandemica con particolare riguardo ai seguenti aspetti: 

  • i bisogni professionali emergenti delle aziende abruzzesi 
  • i settori produttivi a più alta incidenza di impiego (ristorazione, edilizia, agricoltura, logistica) 
  • la formazione professionale accessibile ai lavoratori e alle lavoratrici migranti 
  • l’empowerment delle life skills e delle competenze trasversali necessarie ad un inserimento lavorativo di successo dei cittadini e le cittadine straniere
  • il ruolo delle aziende e delle associazioni datoriali nel processo di inclusione lavorativa 
  • le criticità del sistema istituzionale nel collocamento regolare

Il Seminario intende essere un’occasione per tracciare un quadro delle potenzialità di inclusione dei cittadini e delle cittadine dei Paesi terzi tramite l’inserimento lavorativo nel contesto produttivo abruzzese, senza trascurare l’analisi delle criticità del sistema Abruzzo. 

A seguire si terranno i workshop on line in parallelo suddivisi per settori produttivi “Le opportunità di lavoro offerte dalle aziende del sistema economico abruzzese: i profili professionali richiesti e la contrattualistica di settore” che hanno lo scopo di tracciare nel dettaglio le opportunità presenti nel MdL abruzzese, distinto per settori produttivi, e di delineare la tipologia di contrattualistica applicata per le lavoratrici ed i lavoratori impiegate/i nei rispettivi settori.


MARSICA: IL LAVORO AGRICOLO COME SPAZIO D’INCLUSIONE | Webinar

Nella provincia dell’Aquila, e nella Marsica  in particolare, il comparto agricolo occupa la maggior parte dei lavoratori stranieri provenienti dai Paesi Terzi.

Il Webinar, previsto per martedì 15 dicembre dalle 15:00 alle 17:00, si rivolge agli operatori sociali del territorio per approfondire le opportunità  e le tutele  che l’impiego agricolo offre ai lavoratori e alle loro famiglie e  su come questi strumenti possono essere utili nel supporto quotidiano degli utenti  che si rivolgono ai servizi. 

Questa è un’azione promossa dalla Regione Abruzzo, nell’ambito del partnenariato  con Caritas Diocesana di Avezzano e Fondazione Caritas Pescara, per il progetto REILAB – REte per l’Inclusione, il LAvoro e il Bene comune. – prog. 2425 – FAMI 2014-2020. L’appuntamento è inserito all’interno di un ciclo di incontri finalizzati all’innovazione e al potenziamento del sistema dei servizi territoriali per l’inclusione lavorativa dei cittadini dei Paesi Terzi.

Per partecipare e compilare la scheda di registrazione clicca qui; saranno poi inviati i dati per accedere alla piattaforma Zoom.

Per maggiori informazioni:

e-mail: caritasavezzano@libero.it
telefono: 0863.22495 – 349.2914105

Progetto co-finanziato dall’Unione Europea.

Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 – Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione Legale – Obiettivo Nazionale ON2 – Integrazione/Migrazione legale- Autorità delegata – PRIMA: Progetto per l’integrazione lavorativa dei Migranti – Progetto dal titolo: “Lavoro Migrante- REILAB Rete per l’inclusione il lavoro e il bene comune” Cod. Prog. 2425


LA SFIDA DELL’INCLUSIONE DEI MIGRANTI AI TEMPI DEL COVID | Formazione per gli operatori dei servizi territoriali promossa dalla Regione Abruzzo

La pandemia da Covid 19 ha aggravato le condizioni di vita, già difficoltose, dei migranti con importanti ripercussioni sui processi di integrazione e inclusione socio – lavorativa. Il periodo che stiamo vivendo si presenta ricco di sfide che rendono necessaria una rivalutazione  della gestione delle politiche per l’inclusione. Il webinar, rivolto agli operatori dei servizi territoriali, sarà occasione di approfondimento su informazioni, idee e buone prassi utili a gestire questa fase critica.

Interverranno: Avv. Gianni Piscione – ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione); Marco Marra – Sociologo ed esperto di progettazione sociale; Clara Archibugi –  ARCI Immigrazione; Gaia Pietravalle – ARCI  Immigrazione; Rahel Seium – Mediatrice Interculturale e Responsabile Comunità Giovani Eritrei in Europa; Sonia Giansante –  Patronato ACLI

Iniziativa promossa dalla Regione Abruzzo e organizzata da ARCI Pescara, nell’ambito del partenariato Fondazione Caritas Pescara, per il progetto “REILAB”Rete per l’Inclusione, il Lavoro e il Bene Comune – prog 2425 – FAMI 2014-2020.

Clicca qui per compilare la scheda di registrazione, ti sarà inviato il link per partecipare al webinar. 
Si rilascia attestato di partecipazione su richiesta.

TI ASPETTIAMO! 

 Per maggiori informazioni: 
Chiara Spina 
chiara.spina@arcipescara.org

www.reilab.it

Progetto co-finanziato dall’Unione Europea.

Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 – Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione Legale – Obiettivo Nazionale ON2 – Integrazione/Migrazione legale- Autorità delegata – PRIMA: Progetto per l’integrazione lavorativa dei Migranti – Progetto dal titolo: “Lavoro Migrante- REILAB Rete per l’inclusione il lavoro e il bene comune” Cod. Prog. 2425


L’ACCESSO AI SERVIZI FORMATIVI E LAVORATIVI: LA SITUAZIONE DEI CITTADINI DI PAESI TERZI | Seminario formativo – parte 2

secondo appuntamento, martedì 24 novembre, col seminario online sulle misure di supporto all’inclusione lavorativa e sociale organizzato da Arci L’Aquila Aps, membro del Partenariato Fondazione Caritas dell’Arcidiocesi di Pescara-Penne Onlus.
Titolo di questo incontro è “L’accesso ai servizi formativi e lavorativi: la situazione dei cittadini di Paesi terzi”.
L’evento si svolgerà su piattaforma Zoom dalle ore 10:30 alle 13:00
Per ricevere il link di partecipazione, è necessario iscriversi compilando la scheda di registrazione  Qui


Per maggiori informazioni:

www.reilab.it
Fabrizio Rea
laquila@arci.it
+ 39 393 8954799

Progetto co-finanziato dall’Unione Europea.

Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020 – Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione Legale – Obiettivo Nazionale ON2 – Integrazione/Migrazione legale- Autorità delegata – PRIMA: Progetto per l’integrazione lavorativa dei Migranti – Progetto dal titolo: “Lavoro Migrante- REILAB Rete per l’inclusione il lavoro e il bene comune” Cod. Prog. 2425